I consulenti esterni dello Studio Numismatico di Umberto Moruzzi - Perito Numismatico

Vai ai contenuti

Menu principale:

I consulenti esterni dello Studio Numismatico di Umberto Moruzzi

Chi siamo
Francesco Pastrone

Francesco Pastrone (esperto di monetazione aurea moderna e contemporanea europea con particolare specializzazione nelle monete francesi, italiane e monegasche) dal 1994 ha rilevato, insieme al defunto collega Romolo Vescovi, la famosa casa editrice Éditions Gadoury, fondata nel 1972 dal numismatico canadese Victor Gadoury e rinomata per la realizzazione di apprezzati cataloghi sulla monetazione francese, diventati nel corso degli anni punto di riferimento per tutti i collezionisti delle monete transalpine. Profondo conoscitore della monetazione francese, studia con grande interesse i marenghi di tutti gli stati europei in cui sono stati emessi, le sterline inglesi e le monete del Principato di Monaco dai primi Ecu, emessi a partire dal XVII secolo, agli Euro odierni.

Alberto Varesi

Alberto Varesi (esperto di monetazione italiana dal Medioevo ai giorni nostri con particolare specializzazione nelle monete medioevali di Pavia) da sempre grande appassionato e studioso di monete, Alberto Varesi è titolare dell'omonima ditta numismatica. Dal 1984, oltre alla tradizionale attività di compravendita, ha iniziato ad organizzare aste numismatiche di grande successo, divenendo uno dei principali punti di riferimento per i collezionisti italiani e non solo. Ogni asta, accompagnata dalla realizzazione di un catalogo molto ben curato sia nell'aspetto che nei contenuti. Grande conoscitore della monetazione italiana medievale, rinascimentale, predecimale fino al 1799 e decimale dal 1800 ad oggi, ha studiato con particolare attenzione le monete medievali della zecca di Pavia, sua città natale. Svolge anch'egli l'attività di perito e consulente. Dal 2017 al maggio 2020 è stato presidente dell'associazione professionale N.I.P. (Numismatici Italiani Professionisti).

Luca Alagna

Luca Alagna (esperto di monetazione italiana con particolare specializzazione nelle monete sarde medioevali, rinascimentali e dei Savoia per la Sardegna) perito numismatico della Camera di Commercio dal 1992 e consulente tecnico del tribunale di Cagliari dal 2000, ha svolto numerose perizie e consulenze ad organi di polizia, avvocati in sede giudiziaria (C.T.P.) e come Consulente Tecnico d'Ufficio del Giudice (C.T.U.). Ha catalogato e periziato monete per conto di alcuni musei italiani, tra i quali il museo archeologico nazionale di Firenze. Ha catalogato monete per conto della Soprintendenza delle province di Cagliari e Oristano. E' membro della N.I.P. (Numismatici Italiani Professionisti) dalla sua fondazione nel 1993. E' inoltre iscritto al R.E.N.N.P.E. (Registro Nazionale NIP Periti Esperti), l'albo dei periti dell'associazione che racchiude al suo interno, divisi per massimo due campi di specializzazione, i migliori e preparati esperti nel campo numismatico nazionale. Nel 2003 entra nella Società Numismatica Italiana. Dal 2009 è responsabile di redazione del "Catalogo Unificato monete e cartamoneta d'Italia" CIF Milano. Dal 2011 al 2014 è stato membro del comitato di redazione della rivista "Arte della Moneta". Ha al suo attivo varie pubblicazioni ed articoli inerenti la numismatica, in particolare sarda e di Casa Savoia. Dal 2017 al maggio 2020 è stato vicepresidente dell'associazione professionale N.I.P. (Numismatici Italiani Professionisti), di cui attualmente ricopre la carica di presidente.

Marco Ottolini

Marco Ottolini (esperto in medaglie italiane, con particolare specializzazione in quelle rinascimentali) è iscritto alla NIP ed è studioso, da molti anni, della medaglistica italiana a partire dai primi esemplari rinascimentali. Lavora a Milano, dove ha sede il suo studio numismatico Monete e Medaglie (www.medagliemonete.it).

Ogni individuo si esprime in modo differente e personale, secondo una propria logica di pensiero. Molte produzioni intellettuali, soprattutto su internet, sono gratuitamente disponibili per tutti. Non vanno, comunque, tralasciati gli obblighi morali e legali di rispettare il lavoro intelluttuale altrui, utilizzando o copiando le creazioni frutto di tale attività senza il consenso del legittimo ideatore. Copyright Umberto Moruzzi © 2009-2020

 
Copyright 2009/2020 - Tutti i diritti riservati - P.IVA IT 01614081006
Torna ai contenuti | Torna al menu