Divisioni ereditarie per collezioni numismatiche - Perito Numismatico

Vai ai contenuti

Menu principale:

Divisioni ereditarie per collezioni numismatiche

Le attività
divisione ereditaria, divisioni ereditarie
L'art. 713 c.c. prevede la facoltà di ciascun coerede di chiedere la cessazione della comunione ereditaria. In base a questa facolta, quindi, ogni coerede può decidere di sciogliersi dalla comunione ereditaria divevenendo unico proprietario dei beni assegnatigli.

In molti casi, ci si può trovare ad essere coerede di una collezione numismatica della quale non si conosce né la composizione e né il valore sia dei singoli esemplari che complessivo. Umberto Moruzzi può assistere il richiedente, o le altre parti in causa, in sede giudiziaria per determinare la tipologia, l'autenticità, la genuinità, la qualità ed il relativo valore di mercato dei pezzi che compongono la collezione numismatica coereditata.

Ciò al fine, eventualmente, di provvedere ad una divisione  equa tra i vari coeredi della collezione od effettuando una intermediazione nella vendita della stessa per poi passare alla suddivisione del ricavato fra i vari coeredi. Potrebbe anche darsi il caso che l'intera collezione venga assegnata ad un singolo erede, qualora fossero presenti altri beni da dividere di valore paragonabile.

Per ricevere ulteriori informazioni riguardo a questo servizio, non esitare a contattarmi.

Ogni individuo si esprime in modo differente e personale, secondo una propria logica di pensiero. Molte produzioni intellettuali, soprattutto su internet, sono gratuitamente disponibili per tutti. Non vanno, comunque, tralasciati gli obblighi morali e legali di rispettare il lavoro intelluttuale altrui, utilizzando o copiando le creazioni frutto di tale attività senza il consenso del legittimo ideatore. Copyright Umberto Moruzzi © 2009-2020

 
Copyright 2009/2020 - Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu